GoTop

Associazione Nazionale Alpini

Sezione Di Padova

Gruppo "Brigate Alpine"
Piove Di Sacco

Alpini Piove di Sacco

I CAPIGRUPPO




capogruppo

Capitano

Avv. Cav.

GIUSEPPE GASPARINI
Il Fondatore

1890-1947

Alpino appartenente al 1^ Reggimento.

Combattente della 1^ Guerra Mondiale.

Ufficiale Comandante.

Partecipo' a varie battaglie su fronti diversi.


Fondatore del Gruppo di Piove di Sacco nel 1938.


Grazie al suo spirito patriottico ebbe l'intuizione di ragruppare gli Alpini della Saccisica in un gruppo che fu il primo della zona.

Fu un animatore instancabile che seppe capire e tramandare i valori dell'alpinita' a tutti quelli che gli erano vicini con grande serieta' e impegno personale.

Lo ricordiamo con grande affetto.




capogruppo

1^ Capitano

Dottor

GIOVANNI RIGHI
La Grande Passione

Alpino

Segretario Comunale di Piove di Sacco

Capogruppo anno '50/60

Rifondatore del Gruppo.


Fu Promotore dell'edificazione della Cappellina sita in Viale Alpini. Organizzo' il Raduno Triveneto in Piove nel 1962.

Alpino simpaticissimo, toscano, sempre pronto alla battuta e allo scherzo, si impegno' al massimo per ricostruire il gruppo che, dopo le vicende della guerra, era quasi sparito. La sua posizione di Segretario Comunale gli permise l'accesso agli archivi dai quali pote' attingere i nomi di coloro che avevano prestato servizio nelle truppe alpine. Li convoco', li avvicino' ad uno ad uno, trasmise il suo entusiasmo e gli Alpini ritornarono in Piove di Sacco.




capogruppo

Capitano

Ingegnere

PIETRO DE PAOLI
Il Reduce di Russia

1921-1995

Artigliere Alpino del 3^ Reggimento Artigleria Alpina

Divisione Julia


Succede al Dr. Righi.

Progettista della Cappellina degli Alpini (1960).

Alpino di grande signorilita', riservato, che sapeva infondere fiducia e coraggio. La terribile esperienza della ritirata di Russia lo aveva forgiato e si capiva subito di avere di fronte una persona con qualita' indiscutibili.

Seppe continuare la strada intrapresa dal suo predecessore attirando nuovi soci e lasciando una valida eredita'.

La sua Cappellina anticipo' i tempi per artidezza e significato simbolico.

Anche il figlio e' ufficiale degli Alpini.




capogruppo

Capitano

TULLIO CRIVELLARI
Il Passaggio

classe 1911

Frequento' la Scuola Allievi Ufficiali a Milano nel 1932.

Fu richiamato con il grado di Tenente nel 1939.

Incorporato nel 7^ Reggimento Alpini con la Divisione Pusteria.

Passato poi alla Divisione Tridentina.

Promosso al grado di Capitano nel 1942.


Continua il mandato di De Paoli.


Alpino eclettico: poeta e pittore dotato di una verve insuperabile.
Suo il ritratto del Capitano Gianfranco Zanetti Colleoni esposto in sede.
Ha cercato fra mille difficolta' di raccogliere intorno al Gruppo di Piove anche gli Alpini dei paesi limitrofi che erano senza guida.
Ancora oggi, socio onorario del Gruppo, e' un punto di riferimento per tutti gli Alpini.
Si puo' dire che abbia gestito il passaggio dai veci, reduci di guerra, ai bocie che rappresentavano il futuro.




capogruppo

Capitano

Ragioniere

DANILO GELMI
Il Nuovo Corso

classe 1939

Partecipa al 27^ Corso AUC ad Ascoli Piceno, per poi passare alla Scuola Alpina di Aosta. Nominato Sottotenente Alpino, passa al 21^ Battaglione Alpini d'Arresto Val Brenta della Brigata Tridentina a Brunico-San Candido.

Anni 1961-1962


Si iscriva all'ANA subito dopo la naia.

Capogruppo negli anni '70 fino al 1984.

Revisore dei conti dal 1994 al 1996.

Ricompatta gli Alpini Piovesi.

Gestisce il 20^ anniversario della Cappellina nel 1980 ed il gemellaggio con Lucca nel 1983.

Personalita' di spicco nel mondo piovese, possiede indubbiamente la piu' grande raccolta privata di documenti sul territorio della Saccisica. Ogni anno da' alle stampe un calendario, ricercatissimo, con vecchie foto della citta'. Fiero di essere un Alpino non manca mai alle Adunate Nazionali.

Sotto la sua guida il Gruppo comincia a trovarsi con scadenze regolari e si crea un grande affiatamento con le prime manifestazioni a livello intersezionali. Dà il via alle serate con i Cori intitolate "Natale con gli Alpini" che vantano ben XVIII edizioni.




GiovanniSalmaso

Alpino

GIOVANNI SALMASO
Finalmente una sede

classe 1935


Presta servizio nel Parco Mobile della Brigata Julia a Basiliano.

Anni 1957-1958

Viene richiamato in servizio alla fine del 1961.


Si iscrive all'ANA nei primo anni sessanta. Capogruppo dal 1983 al 2003. Ha fortemente voluto passare dall'anonimato delle riunioni nei bar, alla costruzione di una sede esclusiva. Finora ha avuto il mandato piu' lungo.


Con l'aiuto del vecio Alderigi Malipensa ricerca e trova tra le costruzioni dismesse dai terremotati del Friuli l'edificio che diventera' l'attuale Sede degli Alpini piovesi.
Smuove mari e monti per ottenere le autorizzazioni necessarie e veder cosi' realizzato il suo sogno con l'inaugurazione il 22 aprile 1990.
Fortifica i rapporti con l'Amministrazione Comunale, con la Sezione di Padova e con i Gruppo vicini.
Continua la tradizione dei Cori e del Rosario alla Cappellina dei Caduti Alpini.




Mario Pegoraro

Sergente Alpino

MARIO PEGORARO
L'organizzatore infaticabile

classe 1943


Partecipa al 4^ Corso ASC della Scuola Trasmissioni in S. Giorgio a Cremano. Passa quindi alla Compagnia Trasmissioni della Brigata Orobica in Merano dove resta fino
al congedo.

Anni 1964-1965


Si iscrive all'ANA nel 1977.

Capogruppo dal 2003 al 2018.

Segretario dal 1984 al 1989.

Revisore dei conti dal 1997 al 2002.


Si impegna per reclutare nuovi soci. Valorizza la Sede. Fa in modo che il Gruppo collabori in maniera particolare con le realta' sociali del piovese.

Promuove le cerimonie per il 70^.


Rappresenta cio' che gli alpini sono al giorno d'oggi in Piove di Sacco. Infaticabile con una costanza straordinaria, riesce ad ottenere per io Gruppo tutto cio' che serve. Mantiene vivo il rapporto con gli Amministratori e con le Forze dell'ordine, fissa alcuni appuntamenti annui: la partecipazione alle cerimonie civili e religiose; la collaborazione con i comitati civici; la raccolta benefica con il vin brule ; la serata con "I Canti dei Soldati", la giornata per il banco alimentare; la presenza nelle scuole primarie; la stampa del periodico Alpini della Saccisica.




Stramazzo Arnaldo

Alpino

ARNALDO STRAMAZZO
Il Presente

classe 1958


Brigata Julia

Battaglione Tolmezzo

72^ Compagnia "La Cazzuta"

Iscritto all'ANA dal 1979

Addetto al tesseramento di Gruppo dal 1997 al 2009

Consigliere Sezionale dal 2000 al 2001

Segretario di Gruppo dal 2009 al 2013

Capogruppo dal 2018


Via T. Davila 2 - 35028 Piove di Sacco (PD)

piovedisacco.padova@ana.it

Copyright © A.N.A. Gruppo "Brigate Alpine" - Piove di Sacco