GoTop

Associazione Nazionale Alpini

Sezione Di Padova

Gruppo "Brigate Alpine"
Piove Di Sacco

Alpini Piove di Sacco

TRICOLORE


BREVE STORIA DEL TRICOLORE



Tricolore 150

NASCITA

Il Tricolore nasce a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797 come stendardo della Repubblica Cispadana. I colori erano orizzontali, con il rosso in alto ed al centro della fascia bianca era raffigurato un turcasso contenente quattro frecce, circondato da un serto di alloro e ornato da un trofeo d’armi.


I TRE COLORI

Le tre fasce si ispiravano alla bandiera francese del 1790 che, in quel periodo, rappresentava il desiderio di libertà dei popoli europei. Il verde, il bianco ed il rosso furono adottati subito anche dalla Legione Lombarda e dalla Legione Italiana come simbolo del popolo e delle libertà conquistate durante l’epoca napoleonica.


IL RISORGIMENTO

Nelle battaglie risorgimentali per la riunificazione di tutta l’Italia, il Tricolore esprimeva le speranze dei Patrioti che sacrificarono la loro vita da Milano a Venezia, da Roma a Palermo. Il 23 marzo 1848, Carlo Alberto rivolgendosi alle popolazione del Lombardo Veneto disse: “...vogliamo che le Nostre Truppe... portino lo Scudo di Savoia sovrapposto alla Bandiera tricolore italiana”. Il Regno d’Italia adottò, quindi, la bandiera ormai diventata di uso comune.



ARRIVIAMO AI GIORNI NOSTRI

Mancava, però, un’apposita legge e ci furono perciò vessilli anche completamente diversi. Solo nel 1925 si definirono i modelli delle varie bandiere e finalmente, con l’entrata in vigore della Costituzione Italiana




UNA STORIA LUNGA DUE SECOLI


1797

La Repubblica Cispadana vota l’adozione della bandiera verde, bianca e rossa.


1831

Mazzini fonda la Giovine Italia, la cui bandiera sarà il Tricolore.


1848

Il Tricolore viene adottato da Carlo Alberto di Savoia come nuova bandiera del Regno di Sardegna.


1860

Un regio decreto stabilisce le esatte dimensioni delle bandiere militari.


1861

Il Tricolore diventa la bandiera del Regno d’Italia.


1897

A Reggio Emilia si festeggia il primo centenario della bandiera italiana con un accorato intervento di Giosuè Carducci.


1948

La Costituzione stabilisce all’art. 12 che il vessillo nazionale è il Tricolore italiano verde, bianco e rosso.


Oggi

La bandiera italiana è affiancata da quella europea.



La Bandiera viene esposta in forma ufficiale:


 7 gennaio  Festa del Tricolore
 11 febbraio  Patti lateranensi
 25 aprile  Liberazione
 1 maggio  Festa del lavoro
 9 maggio  Giornata d’Europa
 2 giugno  Festa della Repubblica
 28 settembre  Insurrezione di Napoli
 4 ottobre   SS. Patroni d’Italia
 24 ottobre  Giornata dell’ONU
 4 novembre  Festa dell’unità nazionale

Fonte: sito Presidenza della Repubblica - Museo del Tricolore Reggio Emilia - ANA Padova

Via T. Davila 2 - 35028 Piove di Sacco (PD)

piovedisacco.padova@ana.it

Copyright © A.N.A. Gruppo "Brigate Alpine" - Piove di Sacco